1

SCHEDA TECNICA: Creare giochi video

Creare giochi, da sempre, è una delle attività preferite dagli animatori! Trovare nuove prove, inventare sfide mai viste, far scoprire quiz e indovinelli sconosciuti … tutto per stupire, intrattenere, far divertire e crescere bambini e ragazzi!!!

Ovviamente i tempi cambiano, le tecniche e gli strumenti si evolvono e noi non dobbiamo essere da meno, catturare l’attenzione è più facile se lo si fa tramite uno schermo, ma attenzione a non abusarne, sono già “bombardati” tutti i giorni da tablet, cellulari e pc!

Se volete creare un gioco video seguite questi passaggi, potrebbero facilitarvi il lavoro, poi se trovate il vostro metodo meglio ancora (magari condividetelo su questo portale per aiutare e suggerire nuovi metodi)

  1. Scegliere l’obiettivo/morale finale del gioco
  2. Decidere se creare un gioco quiz, o a prove (musicale, film, etc.)
  3. Scrivere le regole del gioco: Chiare, precise, non interpretabili
    • BONUS/MALUS
    • PUNTEGGI PER OGNI PROVA
    • COSA SI PUO’ FARE E COSA NO
  4. Stabilire se produrre:
    • Un video continuo da “stoppare” di volta in volta. In caso di questa scelta utilizzare un programma base, disponibile su tutti i pc, Imovie o Windows Media Player se siete alle prime armi. Se avete conoscenze grafiche o da videomaker potete anche utilizzare programmi più avanzati come After effect o final cut pro.
    • Un file con pagine interattive e si va avanti solo premendo sugli iperlink. In caso di questa scelta utilizzare un programma base, disponibile su tutti i pc, Keynote o PowerPoint.
  5. Preparare delle cartelle divise per prove o quiz
  6. Caricare all’interno delle cartelle tutti i file della determinata prova
    • MUSICA
    • IMMAGINI
    • FILE PDF
  7. Prestabilire una schermata di stop di tanto in tanto (in caso di video) per non “troncare” musiche o immagini o video a metà e soprattutto per interagire con le squadre
  8. Iniziare a creare il video/file interattivo:

FOCUS

CHECK-UP E SOUND CHECK

Controllare la sala per lo svolgimento del gioco:

  1. Illuminazione sala (poca luce per proiezione);
  2. Zone per squadre (in sicurezza):
    • No cavi in giro;
    • No faretti per illuminazione soffusa vicino;
    • No sedie e tavoli;
  3. Zone per prove di movimento (senza ostacoli e in sicurezza);
    • No cavi in giro;
    • No faretti per illuminazione soffusa vicino;
    • No sedie e tavoli;
  4. Controllare i cavi utili:
      • COMPUTER (alimentatore e adattatori)
      • PROIETTORE (alimentatore e hdmi/wga);
      • CASSE MUSICALI (alimentatore e cavo audio);
      • FARETTI E LUCI (alimentatore/pile e lampadine);
  5. Backup del gioco (su chiavetta usb o hd);
  6. Prove generali  dell’impianto e del gioco.
  • INTRO
  • INGRESSO PRESENTATORE
  • SPIEGAZIONE REGOLE
  • INGRESSO GIUDICE (facoltativo)
  • PROVE
  • FINALE (con premiazione facoltativa)

Il video/file interattivo serve, come detto all’inizio della scheda, per catturare l’attenzione. Non dimenticatevi che questo non si sostituisce a noi, è solo un catalizzatore, il nostro entusiasmo, la nostra allegria, la nostra energia e i nostri sorrisi saranno, come sempre, gli ingredienti segreti per rendere una serata di animazione o una festa o una qualsiasi attività con i minori indimenticabile e di successo!